Ipermetropia e presbiopia – Differenze [2018]

Così come abbiamo fatto con la miopia, scriverò un articolo per spiegare il rapporto tra l’ipermetropia e la presbiopia.

Prima di tutto, bisogna spiegare cos’è l’ipermetropia

L’ipermetropia è un difetto visivo, con il quale la luce che penetra nell’occhio non forma le immagini nitide nella retina, ma lo fa al di là di essa.

ipermetropia presbiopia

Come puoi vedere nella figura e se ti ricordi che l’occhio è molto simile a una fotocamera, si capisce molto bene.

Tuttavia, a differenza della miopia, nella ipermetropia di bassa gradazione, è possibile che l’occhio stesso mediante l’uso dell’accomodazione, sia in grado di compensare quella ipermetropia e la visione sia buona.

Così come ho spiegato nell’articolo sulla miopia, l’ipermetropia è il difetto visivo più diffuso, ma le statistiche non riflettono proprio questo dato, a causa di ciò che ho appena detto.

Senza renderci conto, l’occhio vede bene e non presenta alcun sintomo, quindi crediamo che non sia necessario consultare un ottico.

Il 75% di tutti i neonati sono ipermetropi circa di 2.50 diottrie.

Una delle cause dell’ipermetropia è che l’occhio è troppo piccolo, quindi le immagini si formano dietro la retina. Ed è logico pensare che nei bambini, che ancora non hanno il proprio corpo pienamente sviluppato, e quindi anche il sistema visivo, questa ipermetropia diventi più evidente e manifesti più sintomi. Questo è il motivo per cui molti portano gli occhiali da vista da piccoli e una volta cresciuti se li tolgono. I loro occhi si sono sviluppati e l’ipermetropia si è corretta da sola.

presbiopia ipermetropia

Nonostante questa affermazione, c’è sempre una piccola traccia di quell’ipermetropia. Circa il 50% della popolazione ha un piccolo grado di ipermetropia fisiologica. Questo fa sì che i giovani ipermetropi con una bassa graduazione vedano eccellentemente. Perché?

Poiché la loro accomodazione permette loro di regolare la visione a qualsiasi distanza. Se gli oggetti sono molto lontani, la loro accomodazione si rilassa completamente e diventano capaci di mettere a fuoco perfettamente, e anche se si tratta di distanze intermedie, la loro accomodazione agisce e sono in grado di vedere perfettamente.

Questo intero paragrafo riassume il rapporto tra l’ipermetropia e la presbiopia.

Come puoi vedere, l’accomodazione è sempre presente nell’ipermetrope e ti ricordi il motivo per cui la presbiopia si verifica? Beh, per quella mancanza di accomodazione che si verifica una volta superati i 45 anni.

Un ipermetrope, usando l’accomodazione per tutta la sua vita per vedere bene, noterà i sintomi della presbiopia prima di un miope al quale tutto ciò non accade.

Quando fai un controllo visivo per la prima volta perché stai cominciando a notare i primi sintomi della presbiopia, non ti spaventare quando l’ottico o l’oftalmologo ti dirà di avere 2 diottrie da vicino.

Se hai un grado di ipermetropia di circa 0.50 diottrie, è molto normale che tu abbia da vicino quelle 2 diottrie o più. Ti ricordi cosa era l’addizione? Ti rinfresco un po’ la tua memoria dicendoti che è la graduazione da vicino.

La misurazione esatta della graduazione da vicino si ottiene sommando la graduazione da lontano all’addizione. Quindi un’addizione di circa 1.50 diottrie sommata a quella ipermetropia di 0.50, da come risultato quelle due diottrie da vicino.

E che dire di quella mezza diottra di ipermetropia che hai nella visione da lontano?

Beh, probabilmente a 45 anni di età non avrai i sintomi e continuerai a vedere ancora molto bene da lontano, ma forse con il tempo quella gradazione andrà aumentando e inizierai a notare che anche tu vedi male da lontano.

Ed è qui che ti chiedo un favore molto importante. Mettiti sempre gli occhiali da vicino ogni volta che devi svolgere dei lavori da vicino, senza discutere. Se non li usi, peggiorerai l’intero sistema visivo, poiché la tua accomodazione sarà indebolita e, il fatto di forzarla, accelererà sia la progressione della presbiopia che l’apparizione dell’ipermetropia che hai latente.

Il mito che il fatto di indossare degli occhiali indebolisca la vista è tutta una falsità, e se ascolti qualcuno affermare ciò, ti chiedo di invitarlo a visitare questo blog per imparare bene come funzionano le cose.

Questo mito nasce dalla convinzione che quando si indossano gli occhiali si vede molto bene e quando si tolgono si vede molto male. OVVIO. L’occhio non vede peggio senza occhiali prima di utilizzarli, ma i tuoi occhi si abituano a vedere bene e notare di più la differenza tra l’indossare e non indossare gli occhiali. E quando dico occhiali parlo anche delle lenti a contatto per la presbiopia.

Gli occhiali non sono una stampella, ma sono un aiuto che ti serve se hai presbiopia o la tua ipermetropia fisiologica che hai latente e che comincia a manifestarsi.

Per questo, se non desideri che questi difetti visivi si accentuino così in fretta, ti chiedo di nuovo, in ginocchio, se necessario, fidati di un professionista della visione quando ti dice che li devi usare.

Se fai clic sul banner qui sotto, verrai indirizzato a una pagina dove potrai trovare l’ottica Occhiali24.it più vicina a casa tua. Compila il modulo per fissare un appuntamento con il tuo ottico più vicino, e dopo aver esaminato la tua visione (la quale so che non controlli da tempo), ti spiegherà tutto nei dettagli e di persona. Non v’è alcun impegno di acquisto e tutto questo non ti costerà nulla.

occhiali progressivi prezzo

Quindi ora che conosci la relazione tra l’ipermetropia e la presbiopia, puoi smettere di spaventarti quando ti dicono la gradazione che hai da vicino nel caso in cui tu sia un ipermetrope.

Se ti è piaciuto l’articolo, ti chiedo di condividerlo sulle tue reti preferite e di lasciare un commento

Grazie e a presto

Reader Interactions

Leave A Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *